w3c validators

Hey, ho scritto questo articolo 11 anni e 1 mese fa.
È molto probabile che nel frattempo le cose siano cambiate.

Leggendo l’ormai famoso articolo di Robin Good (e anche per esperienza diretta) ho scoperto che rendere un sito accessibile sul web può essere davvero una sfida estenuante, ma grazie agli strumenti che tra un attimo t’ illustrerò, il tuo sito avrà sicuramente quella marcia in più che può fare la differenza!
Devi sapere che le tecnologie utilizzate per creare i siti web, cosi come i protocolli internetsono definiti da alcuni standard ai quali bisogna attenersi per assicurarsi di avere un sito (dal punto di vista del codice) in regola.

Sono certo che ti starai chiedendo chi crea questi standard e come fare per attenersi ad essi… bene devi sapere che questi standard sono creati dal W3C (Word Wide Web Consortium) il W3C è un consorzio internazionale senza fini di lucro, che ha il compito di definire gli standard condivisi per il funzionamento e la gestione del web.
Vediamo quindi come sfruttare gli strumenti offerti da W3C per assicurarti di avere un codice conforme agli standard!

Per le tue pagine che contengono marcatori HTML, XHTML, SMIL, MathML, etc puoi utilizzare il validatore di marcatori

w3c
Come puoi vedere è semplicissimo da usare! Basta inserire l’indirizzo del tuo sito e cliccare sul pulsante Check oppure puoi scegliere di inviare un file da analizzare nel caso il tuo sito non sia online cliccando sulla tab Validate by File Upload, o ancora puoi inserire direttamente il codice da analizzare cliccando sulla tab Validate by Direct Input.

Un altro strumento utilissimo che W3C ti mette a disposizione è il Link Checker che verifica la validità di tutti i link presenti all’indirizzo immesso!
Per i tuoi RSS feed invece w3c ti mette a disposizione il Feed Validator; anche in questo caso ti basterà inserire il link dei tuoi feed e cliccare sul pulsante Check.
Per i tuoi fogli di stile CSS invece puoi utilizzare il CSS Validator sempre con la stessa facilità d’utilizzo degli altri strumenti

Non poteva mancare poi uno strumento per la convalida dei tuoi file XML ecco quindi che w3c mette a tua disposizione l’XML Schema Validator questo validator ti mette a disposizione due modalità di utilizzo: link o file.

Ognuno degli strumenti che ti ho illustrato ti fornirà un dettagliato report sui problemi rilevati e alcune indicazioni per risolverli, e tutto questo a costo 0!

via http://www.squirob.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.